Sono oltre 300 i manifestanti che si sono radunati davanti alla sede del Consiglio Regionale: il sit-in, promosso e organizzato da Agrinsieme, punta a portare direttamente all’attenzione del Presidente Michele Emiliano la problematica di migliaia di agricoltori e imprenditori che da mesi combattono contro la piaga della Xylella Fastidiosa, che ha condannato a morte centinaia di ulivi secolari.  Agrinsieme ha indetto uno stato di mobilitazione permanente che avrà il suo primo momento di protesta collettiva questa mattina.

Una delegazione dei manifestanti è stata ricevuta dal presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo e dall’assessore all’Agricolutura Leo Di Gioia, insieme ad altri consiglieri regionali, fino all’arrivo del presidente Emiliano. “Serve il massimo impegno e il massimo della compattezza di tutti per dare finalmente risposte concrete e soluzioni possibili al dramma della xylella che si è abbattuto sul Salento come un terremoto interminabile – ha dichiarato il presidente Loizzo -. Siamo di fronte a una vera tragedia, anche se per ora sono morte solo le piante, ma bisogna evitare che muoiano anche i coltivatori”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here