Non si conoscono ancora tutti i dettagli, ma pare se la siano cavata i due fidanzati a bordo di un’auto, inseguiti e raggiunti intorno alla scorsa mezzanotte e mezza da numerosi colpi d’arma da fuoco.

Ad avere la peggio sarebbe stata la ragazza, una 20enne incensurata di Giovinazzo, attinta ad un rene e per questo trasportata al pronto soccorso del Policlinico di Bari, giudicata guaribile in 15 giorni. Meno grave, forse addirittura illeso il conducente, C.C le sue iniziali, un 29enne di Bitonto con precedenti di polizia per droga. Non si esclude possa essere il bersaglio dei sicari. Anche l’uomo è stato trasportato al Policlinico in evidente stato di shock.

I due si erano appartati in macchina, una Chevrolet Matiz, quando sono stati raggiunti da una raffica di colpi sparati da delle persone a bordo di un’auto scura. Nonostante il panico, il 29enne è riuscito a mettere in moto e fuggire verso Bari, fino a raggiungere strada Annunziata, dove si sono dovuti fermare per lo scoppio di una ruota.

La coppia avrebbe chiesto aiuto ad alcune delle persone presenti. Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 e i Carabinieri per i rilievi.

print

1 COMMENTO

  1. ormai l unico modo per togliere davanti persone con condanne pesanti è diventato questo, quindi piu sparatorie l importante è che siano mirate all obiettivo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here