A lanciare l’allarme è stata Cristina Cagnetta, la sorella maggiore di Miriana, la 18enne di Terlizzi scappata di casa il 29 gennaio.

È scappata di casa lo scorso 29 gennaio dicendo di non volerci più fare ritorno. Il suo cellulare è stato ritrovato il giorno dopo in un cestino dei rifiuti di un pub di Molfetta, occasione in cui è stata avvistata per l’ultima volta. Da allora, non ci sono più tracce di Miriana Cagnetta, diciottenne terlizzese iscritta al quinto anno dell’indirizzo Grafica all’Istituto Professionale per il Commercio di Molfetta.

A lanciare l’allarme è stata Cristina, la sorella maggiore di Miriana, che ha contattato la redazione di TerlizziLive chiedendo aiuto: “Sono undici giorni – scrive la giovane – che non abbiamo più notizie, né noi, né i suoi amici… nessuno… Siamo terribilmente preoccupati che possa fare una sciocchezza. Nostra madre è malata, a casa, in convalescenza dopo cinque interventi. Temiamo sia scappata proprio per questo… Penso fosse stanca della situazione difficile a casa. Siamo però preoccupati che sia con brutte compagnie…”.

Miriana è alta 1.65 metri, pesa 65 chili e ha dei lunghi capelli castani. Porta occhiali con montatura scura. Quando si è allontanata indossava un giubbotto nero con inserti fluo. Chiunque la riconoscesse, entrasse in contatto con lei o ne avesse notizie, può contattare la sorella Cristina al numero di telefono 3420692093.

16602151_10154976599722103_2191694610747421756_o

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here