Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Gli sms ricevuti da Michele Emiliano, nei quali l’allora sottosegretario del governo Renzi Luca Lotti, oggi ministro allo Sport, suggeriva un incontro con l’imprenditore Carlo Russo, amico di Tiziano Renzi padre dell’ex primo ministro, saranno acquisiti agli atti dell’inchiesta Consip. In qualità di teste il governatore pugliese e candidato alla segreteria del PD, Emiliano sarà ascoltato dai magistrati romani mercoledì prossimo 1° marzo in occasione dell’audizione.

I magistrati prenderanno quindi visione dei messaggi inviati al governatore della Puglia e ne verbalizzeranno il contenuto. Nell’indagine sulla Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione, sono indagati tra gli altri Lotti, il comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette, il comandante della Legione Toscana dei carabinieri, generale Emanuele Saltalamacchia e Tiziano Renzi

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here