Stava scaricando degli elettrodomestici da un’automobile rubata, aiutato da due giovani complici, uno dei quali minorenne. I carabinieri di Bitonto hanno arrestato questa mattina all’alba un 45enne, pregiudicato del luogo.

L’uomo, alla vista dei militari, si era dato alla fuga a bordo del veicolo, per poi essere bloccato dopo una decina di chilometri. L’auto, una Fiat Punto, era stata rubata qualche ora prima a Gioia del Colle. Al suo interno c’erano una lavatrice, una lavasciuga e vari attrezzi.

Accertamenti hanno permesso ai militari di appurare che gli elettrodomestici fossero stati rubati da un garage, sempre a Gioia. L’uomo è stato dunque arrestato e condotto agli arresti domiciliari.

I due giovani, fermati mentre aiutavano l’arrestato a scaricare gli oggetti rubati, sono stati invece deferiti in stato di libertà per il concorso nel furto. L’automobile e le apparecchiature sono state subito restituite ai legittimi proprietari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here