“Perché via Sparano ha tutta quella sorveglianza e qui niente?” Giovanni Pesce è ancora colpito, ma anche arrabbiato dopo il furto con scasso di domenica scorsa che ha visto la gioielleria di via Manzoni presa di mira dai ladri. Chiede maggior sicurezza e una maggior presenza delle forze dell’ordine.

Quella del 29 gennaio è stata infatti un’azione davvero eclatante e il ricordo è ancora forte: “In 5 minuti hanno fatto tutto, inutile l’arrivo della Polizia. Non eravamo nemmeno assicurati, il danno è di oltre 100mila euro”.

Adesso è soprattutto il momento di ripartire. Questa mattina gli operai erano al lavoro per montare la nuova vetrina. Quella vecchia, insieme alla saracinesca, è andata totalmente distrutta. Insomma, oltre al danno anche la beffa: “È una spesa molto alta che si aggiunge agli altri costi che abbiamo e al danno subito”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here