Sarebbero stati sicuramente usati, come da tradizione, nella locale Piazza Paradiso per inaugurare l’anno nuovo, i 20 chilogrammi di materiale pirotecnico ed esplodente rinvenuti e sequestrati dai Finanzieri della Tenenza di Molfetta.

Le Fiamme Gialle hanno sottoposto a ispezione un’attività commerciale del centro cittadino, la quale aveva allestito, al suo interno, un’esposizione di fuochi pirotecnici e materiale esplodente; l’esito del controllo ha permesso così di scoprire, abilmente occultati, anche alcuni artifici di manifattura artigianale, non riconosciuti e non omologati dal Ministero dell’Interno e quindi, evidentemente, pericolosi.

Per questo il titolare dell’attività commerciale, insieme a un suo dipendente, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per illecita detenzione ai fini di vendita di fuochi pirotecnici e materiale esplodente di vario genere.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here