Non c’è pace per le scuole a Casamassima. Probabilmente a causa di un atto vandalico, sono comparse delle infiltrazioni d’acqua dal soffitto in una classe e nel corridoio del piano rialzato della scuola elementare Guglielmo Marconi.

A denunciare l’accaduto, su cui adesso indagano i carabinieri, è stato lo stesso sindaco di Casamassima, Vito Cessa, in un post sulla sua pagina Facebook.

Approfittando della chiusura dell’istituto (prolungata per l’emergenza neve), nei giorni scorsi pare che ignoti si siano introdotti al primo piano della struttura, rompendo la plastica di protezione di un idrante e aprendo il rubinetto.

Oltre 2000 litri di acqua si sono riversata sul pavimento: allagati il corridoio e una classe mentre le infiltrazioni sono arrivate fino al soffitto del piano di sotto. Per fortuna non risultano danni all’impianto elettrico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here