Gli agenti di Polizia del Commissariato Carrassi questa mattina si sono presentati a casa di Vincenzo Di Cosola, 30enne nipote del boss Antonio, nel quartiere barese di Ceglie del Campo.

Stando a quanto è stato possibile accertare, i poliziotti avrebbero trovato alcune armi in un garage attiguo all’abitazione di Vicenzo Di Cosola comunque nella sua disponibilità. Pare che a segnalare la presenza delle armi sia stata una persona vicina all’uomo, probabilmente a causa di alcuni dissapori personali.

Le armi saranno sottoposto a tutti gli accertamenti del caso, per capire se possano essere state utilizzate in occasione di episodi criminali.