Loseto è la terza anagrafe periferica barese ad essere rimasta chiusa, dopo quelle di Palese e Ceglie. Le certezze circa l’incapacità di gestire anche l’ordinaria amministrazione aumentano, in attesa si sapere cosa ne sarà del futuro del Paese.

Niente duplicato della tessera elettorale per gli appiedati e sbadati, che lamentano di non essere riusciti a votare. “Tre indizi fanno una prova – spiega al telefono un cittadino – probabilmente l’amministrazione comunale aveva timore del fronte del NO”. Potrebbe essere anche valido il viceversa. I soliti complottisti. “In tanti, soprattutto gli anziani – continuano gli elettori senza tessera – non possono votare, perché non possono rivolgersi altrove”.

A dirla tutta, la chiusura degli uffici dipende dalla mancanza di personale. Ciò che emerge in questa giornata costituzionalmente rilevante è ancora una volta l’evidente imprepazione all’imprevisto dell’assessorato e degli uffici competenti. Questo pensano i baresi rimasti col cerino elettorale in mano, indipendentemente dalle ragioni del voto non espresso.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here