Era regolarmente autorizzata a noleggiare lettini e ombrelloni, ma non a posizionarli anticipatamente come invece possono fare i concessionari che gestiscono un lido, e così gli uomini della Capitaneria di Porto di Bari ieri hanno posto i sigilli a una porzione della spiaggia di Torre Quetta, quella di circa 400 metri quadrati per cui era autorizzata la società cooperativa Splendor, che proprio recentemente ci aveva rilasciato una intervista in cui sollevava dubbi sulla gestione del servizio di presidio e salvamento, per cui aveva partecipato alla gara poi vinta da un’altra società.

In pratica, ci hanno spiegato dalla Capitaneria, trattandosi di una spiaggia libera, chiunque può andare e posizionarsi come meglio crede e, nel caso lo desideri, può noleggiare dalla società autorizza, le varie attrezzature quali appunto sdraio, lettini e ombrelloni, che devono però essere posizionati al momento, e non come i 60 basamenti in cemento ritrovati dal personale della Capitaneria al momento dell’operazione, già pronti per essere affittati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here