I forti dolori al petto hanno subito fatto pensare a un attacco cardiaco, e così i compagni di equipaggio a bordo del quale si trovava il 61enne hanno chiamato il numero per le emergenze in mare, il 1539, salvandogli probabilmente la vita.

Il peschereccio della marineria di Monopoli, che stava navigando in mare aperto, è stato infatti velocemente raggiunto da una motovedetta della Capitaneria di Porto di Bari. Il personale della Guardia Costiera è così salito a bordo per prestare i primi soccorsi all’uomo e poi lo ha trasportato sulla motodevedetta, riportandolo a terra, a Bari, dove ad attenderlo c’era un’ambulanza del 118.

L’uomo a quel punto è stato ricoverato con sospetta sindrome coronarica acuta all’ospedale San Paolo, dove si trova tutt’ora. Tutte le operazioni in mare sono state seguite dall’alto da un elicottero dei Vigili del Fuoco, pronti a intervenire in caso di necessità. Motivi di sicurezza hanno fatto escludere l’uso del verricello e quindi il trasporto con l’elisoccorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here