Il problema è la testa, lo abbiamo sempre detto. Spesso poi il carico da novanta è dato dal menefreghismo assoluto. In una calda giornata barese, in cui molte persone approfittano del tempo libero per fare un po’ di shopping in periodo di saldi, magari anche in un posto con l’aria condizionata, qualcuno ha deciso che un automobilista non poteva più entrare nella propria auto.

All’Ipercoop di Santa Caterina, nella zona parcheggio al piano -3, a quanto ci dicono alcuni testimoni si è sfiorata la rissa. Un uomo, dopo aver passato la mattinata nel centro commerciale, non ha potuto mettersi alla guida della propria auto per tornare a casa. Almeno fino al ritorno del proprietario della vettura parcheggiata vicino, così appiccicata alla sua Fiat Punto da impedirne l’accesso al guidatore (così come è facilmente intuibile dalla foto).

Alla richiesta di spiegazioni da parte del proprietario dell’auto bloccata, il conducente della Ford Focus si sarebbe giustificato dicendo di essere arrivato nel parcheggio prima del suo rivale a bordo della Fiat. Non il modo migliore per chiarire un equivoco, insomma. Anche perché, qualora fosse stato così, l’uomo avrebbe avuto problemi solo per uscire dalla sua auto.

Gli animi di entrambi si sarebbero scaldati, tanto da richiedere l’intervento di alcuni passanti e della guardia giurata dell’ipermercato che ha invitato entrambi alla calma. Gli schiaffi erano nell’aria, per fortuna non è successo nulla.