Nuova importante azione antidroga messa a segno dai Carabinieri a Corato. Gli accertamenti eseguiti dopo recenti arresti hanno consentito di individuare due nuove “centrali” di spaccio e di arrestare, in due distinte operazioni compiute in simultanea, tre persone.

In manette sono finiti un 36enne e due 27enni, tutti coratini e con precedenti di polizia per la medesima ragione illecita, sorpresi a detenere, con finalità di spaccio, 10 grammi di cocaina, 20 grammi di marijuana, 3 grammi di hashish, il tutto suddiviso in dosi già pronte per la vendita al dettaglio, nonché copioso materiale per il confezionamento.

Accompagnati presso la Compagnia Carabinieri di Trani per gli accertamenti di rito, i tre malfattori sono stati dichiarati in stato di arresto, due di essi sono stati tradotti presso la casa circondariale di Trani mentre il terzo resterà ai domiciliari, e tutti resteranno a disposizione dell’Autorità giudiziaria poiché ritenuti responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Fondamentale, ai fini del risultato, la collaborazione preziosa dei cittadini, che infastiditi dal numeroso via vai di acquirenti, spesso permettono agli investigatori di intercettare i flussi dei consumatori di droga, acquistata sempre più spesso direttamente a casa dei pusher, lontano dagli occhi “indiscreti” delle Forze dell’Ordine.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here