«Si è sentito male e con l’aiuto di un Vigile abbiamo cercato di soccorrerlo, lo abbiamo tenuto sveglio, era in stato confusionale, sembrava stesse collassando». Racconta così l’accaduto questa mattina al Municipio I il consigliere Michele Sciacovelli. Un uomo di 65 anni che si trovava nella sede del Municipio ha accusato un malore.

«Quando ci siamo accorti di cosa stesse accadendo abbiamo chiamato il 118, tre volte abbiamo dovuto telefonare perché non rispondevano, ci hanno impiegato oltre mezz’ora per arrivare. Anche il Vigilie ha chiamato» racconta Sciacovelli.

L’agente, ci dice il consigliere, dovrebbe stendere un verbale. Intanto Sciacovelli avanza la proposta di istituire un punto di soccorso nella sede istituzionale: «Siamo forse il Municipio col maggior numero di utenti, mi sembra assurdo che ci siano solo i Vigili Urbani».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here