Antonio Ferrante, ex vicesindaco di Adelfia, e Vito Caldarola, ex capo dell’ufficio tecnico, possono ritenersi soddisfatti. Il tribunale di Bari ha infatti archiviato l’indagine a loro carico per abuso d’ufficio legata alla ristrutturazione dei plessi scolastici comunali. I fatti contestati risalgono al 2005. La Procura inizialmente contestava ai due indagati il reato di concussione, derubricato poi all’esito del processo in abuso d’ufficio archiviato perché “il fatto non sussiste”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here