foto di repertorio

Panico nella notte al Centro di identificazione ed espulsione di Bari. Intorno alle 23.00 alcuni ospiti della struttura, pare pronti per essere rimpatriati nei propri paesi d’origine, hanno incendiato materassi e altre suppellettili. Sul posto sono giunte due squadre di Vigili del fuoco e due equipaggi del 118. Una decina di persone sono rimaste intossicate, senza riportare ustioni o ferite gravi. Alcuni di loro sono stati trasportati al vicino ospedale San Paolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here