Un cittadino indiano di 32 anni è stato arrestato dalla Polizia per i reati di violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una ragazza diciassettenne. La polizia è intervenuta a seguito di alcune telefonate pervenute al 113 che segnalavano un’aggressione in atto da parte di uomo nei confronti di una ragazza nei pressi della stazione “Palese Macchie”.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la ragazza camminava insieme a delle sue amiche nella zona dello scalo ferroviario. Avendo notato un uomo infreddolito per terra, avvolto da alcune coperte, gli si era avvicinata per dargli dei biscotti acquistati poco prima. A qual punto però l’uomo l’ha afferrata energicamente e nonostante la sua resistenza l’ha baciata ripetutamente e palpeggiata. La ragazza, riuscita a divincolarsi, è poi fuggita chiedendo aiuto ai passanti.

L’uomo, conscio di avere già a proprio carico precedenti di rilievo, ha anche fornito ai militari false attestazioni sulla propria identità personale, ma è stato comunque identificato e condotto in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here