Probabilmente gli garantiva sogni d’oro, ma la marijuana stesa ad essiccare nell’armadio della camera da letto è stata davvero una scoperta “stupefacente”. I Carabinieri di Bitonto hanno arrestato un 24enne incensurato del luogo, accusato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di una perquisizione eseguita a casa del giovane, hanno trovato 50 grammi d’infiorescenza di marijuana, appesa per l’essiccazione all’interno dell’armadio, tra i vestiti, nella sua camera da letto,.

In un locale pertinente l’abitazione a suo esclusivo uso, invece, i carabinieri hanno trovato una lampada per favorire l’accelerazione della crescita delle piante, dei rotoli di spago e di filo di ferro, del nastro isolante, una ottantina di bustine in cellophane, un bilancino elettronico di precisione e due flaconcini di fertilizzante liquido, il tutto posto sotto sequestro.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here