sequestro armi

 

Custodiva in casa un kalashnikov, a quanto pare, per conto di un clan locale. Per questo motivo un pregiudicato è stato arrestato a Valenzano dalla Guardia di Finanza. Nella sua abitazione, oltre l’arma con il calcio tagliato e la canna accorciata (modifica fatta per occultarla meglio), sono state trovate 261 cartucce da guerra calibro 7.62 e 14 banconote contraffatte da 100 euro. Gli investigatori non hanno reso noto il nome dell’uomo che ora si trova nel carcere di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here