I cavi elettrici delle Ferrovie Sud Est continuano a fare gola ai ladri di rame. I furti ai danni della Ferrovia non si contano più ormai, con gravi disagi alla circolazione dei treni. Disagi che si aggiungono a quelli denunciati quotidianamente dai passeggeri sul popolatissimo gruppo Facebook: Ferrovie del sud est: la voce dei viaggiatori. Questa volta, però, ai malfattori è andata bene solo a metà. I carabinieri di Gioia del Colle, con la collaborazione del personale di un istituto di vigilanza locale, hanno beccato con le tronchesi in mano i componenti di una banda. I militari sono intervenuti a Turi, in località “Piscine di Susa”. Accortisi dell’arrivo dei carabinieri, i ladri si sono dati alla fuga a bordo di un’auto, portando via circa 300 metri di cavi elettrici ed abbandonandone altri 700 metri, oltre ad un’Alfa 147 e ad una Peugeot 307 sw, entrambe risultate rubate, rispettivamente nei mesi di luglio e agosto scorsi a Noicattaro e ad Ostuni. La refurtiva recuperata, per un valore di circa 40mila euro, è stata restituita ai legittimi proprietari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here