C’è una nuova svolta nelle indagini relative all’omicidio che lo scorso 17 marzo, in quel di Pordenone, ha spazzato via le vite dell’adelfiese Trifone Ragone e della sua compagna Teresa Costanza. Questa mattina nel registro degli indagati, oltre al caporale maggiore Giosuè Ruotolo, 26enne commilitone di Trifone, sarebbero state iscritte altre due persone. Secondo le prime indiscrezioni il loro coinvolgimento nell’indagine sarebbe legato a un sequestro eseguito dagli inquirenti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here