La Polizia è riuscita a risalire al mandante, all’esecutore e ad un fiancheggiatore dell’agguato a colpi di pistola  al consigliere comunale Pasquale Ventura, capogruppo del Partito Democratico a Barletta. Il provvedimento di custodia cautelare è stato richiesto dalla dottoressa Mirella Conticelli, sostituto procuratore della Repubblica di Trani. I fatti risalgono allo scorso 20 gennaio. Due colpi di pistola erano stati esplosi all’indirizzo di Ventura intorno alle 14.30, mentre stava per entrare nella sua auto, parcheggiata in via Firenze, nei pressi dell’abitazione della figlia. Nella sparatoria il consigliere comunale era rimasto fortunatamente illeso. Le serrate indagini, coordinate dalla Procura, si sono basate su una minuziosa acquisizione delle riprese registrate da varie telecamere di sorveglianza e su attività tecniche. Tra qualche ora i particolari della vicenda.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here