Un’altra rapina al Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso di via Caracciolo. Dopo l’assalto armato di venerdì scorso, che ha fruttato ai malviventi un bottino di sette mila euro in contanti, un altro increscioso fatto di cronaca ha colpito i commercianti del mercato generale. Un bandito, equipaggiato di pistola, si è introdotto nella struttura adiacente la Fiera del Levante ed ha cercato di estorcere danaro a quasi tutti gli addetti ai lavori.

Basta, facciamo mea culpa: siamo stati noi. Incuriositi dalla denuncia di chi quel mercato lo affolla tutte le mattine abbiamo deciso di toccare con mano, armata, il grado di sicurezza della struttura. Abbiamo acquistato una pistola giocattolo, l’abbiamo impugnata e senza alcuna paura ci siamo diretti verso l’ingresso principale allo stesso orario della rapina di venerdì, quella vera. Ci bloccheranno, pensavamo. Dopo la rapina i controlli saranno diventati certamente più rigidi, ci siamo detti. E invece non siamo stati fermati da nessuno. Così abbiamo raccolto le voci dei commercianti e siamo arrivati ad una conclusione: hanno ragione loro. Nessuna vigilanza, nessun controllo, poca sicurezza e davvero tanto da fare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here