Svolgeva attività di massaggiatore senza averne titolo, è quanto hanno scoperto a Gravina in Puglia i Carabinieri, un cittadino indiano di 32 anni residente nella cittadina murgiana è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bari perché ritenuto responsabile di esercizio abusivo di una professione.

I militari hanno individuato il centro in un locale seminterrato ubicato in contrada Castello e vi hanno eseguito un controllo, a seguito del quale è emerso che il titolare era sprovvisto di qualsiasi titolo ed autorizzazione.

L’immobile è stato posto sotto sequestro insieme a numerose confezioni di medicinali, consistenti in antidolorifici, antibiotici, stimolanti sessuali ed altro, non riconosciuti dal servizio sanitario nazionale italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here