Un’altra aggressione ai danni di un autista dell’Amtab. L’ennesimo, increscioso, fatto di cronaca riguardante l’azienda municipalizzata è accaduto sulla linea 10, nel quartiere Japigia, intorno alle 13.30. Un gruppo di ragazzi stava fumando sul bus, alcuni passeggeri infastiditi si sono rivolti all’autista, che ha invitato i giovani a smettere. Il branco non l’ha presa bene e ha picchiato violentemente l’uomo, uno degli ultimi assunti dall’azienda con un contratto a tre mesi, buttandolo letteralmente giù dalla vettura. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato l’autista all’ospedale Di Venere dove è attualmente ricoverato. Presidente e direttore generale dell’Amtab in questi minuti si sono recati presso la struttura ospedaliera per avere rassicurazioni circa lo stato di salute dell’uomo.

“Ciò che è accaduto a bordo di un autobus dell’Amtab questo pomeriggio è inaccettabile – dichiara il sindaco Decaro – gli autisti sono lavoratori al servizio della città e dei cittadini. Non c’è telecamera o poliziotto che tenga se questi delinquenti continueranno a sentirsi i padroni di tutto. Noi non ci arrenderemo e se servirà dopo le piazze presidieremo ogni autobus, perché niente e nessuno deve sentirsi in diritto di fumare a bordo di un autobus e di picchiare un autista. Non fin a quando la città sarà dalla nostra parte. Ho chiesto al comandante provinciale dei carabinieri di aiutarci da subito nel controllo, insieme alla polizia municipale, sui bus di alcune linee del trasporto pubblico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here