Questo pomeriggio la Polizia, in collaborazione con alcuni agenti dei Vigili Urbani, ha svolto un servizio di censimento delle presenze presso l’ex Set in via Brigata Regina, domicilio di alcune decine di migranti. Una verifica fatta per controllare che tutti i profughi avessero realmente il diritto di occupare la struttura.

Alcuni cittadini residenti al quartiere Libertà, allarmati dalla presenza di diverse camionette delle Forze dell’Ordine, ci hanno segnalato una possibile rivolta. Niente di tutto questo. L’operazione effettuata rientra nella normale attività di controllo delle presenze all’interno del campo. Un modo per verificare eventuali intrusioni di estranei o di soggetti pericolosi oggetto di provvedimenti di espulsione, soprattutto alla luce dei continui sbarchi avvenuti negli ultimi tempi sulle coste pugliesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here