Ieri notte sul lungomare di Bari sono stati effettuati i primi controlli sperimentali con kit alcol test e droga test sui guidatori. Al servizio hanno preso parte quattro pattuglie della Polizia Stradale e i medici dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Bari che all’interno di un ufficio mobile hanno proceduto con al controllo preliminare della presenza di stupefacenti mediante analisi di campioni di saliva e, in caso di test di screening positivo, al prelievo di campioni di fluido del cavo orale per le analisi di conferma e verifica. Queste ultime vengono poi effettuate a Roma presso il Centro di ricerche di Laboratorio e Tossicologia Forense della Direzione Centrale di Sanità del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Nel corso del servizio sono stati controllati 40 conducenti, tutti sottoposti a test di screening alcol. Sette le persone risultate positive al precursore e che sono hanno dovuto fare il test dell’etilometro. Un ragazzo è risultato positivo al test di screening stupefacenti che, in caso di conferma della positività attraverso le analisi di laboratorio di verifica effettuate a Roma, sarà denunciato per guida sotto l’influenza di stupefacenti.

L’attività di controllo iniziata nel weekend a Bari andrà avanti per tutto il periodo estivo, in tutti i fine settimana e sarà incrementata l’attività di verifica delle condizioni psicofisiche dei conducenti correlate all’uso di sostanze stupefacenti e di alcool.

Nel primo quadrimestre del 2015, in tutto il territorio nazionale, sono stati controllati 496.953 conducenti, dei quali 8.295 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 552 per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here