Due canoe, che stavano navigando nelle acque del CUS Bari, per cause ancora da chiarire sono andate a sbattere contro un pontile del Centro Universitario Sportivo, a quanto pare una delle due è rimasta incastrata e si è rovesciata. Uno dei canottieri, Nicola Mangialardi, 55enne Vigile Urbano a Modugno, è deceduto nonostante i tentativi di rianimarlo da parte del personale sanitario del 118.

Stando alle prime ricostruzioni, mentre l’imbarcazione procedeva all’indietro, è andata a urtare contro il pontile, nell’impatto l’uomo ha sbattuto la testa e ha perso i sensi, finendo sott’acqua.

L’altra vittima dell’incidente non ha riportato ferite gravi, ma solo escoriazioni. Sul posto, oltre il personale medico, è intervenuta anche la Polizia e la Guardia Costiera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here