Nella giornata di ieri il Tribunale di Bari ha deciso di non convalidare il sequestro preventivo, avvenuto il 9 gennaio scorso, di un circolo privato situato lungo la strada statale 16 nei pressi di Palese e ha disposto la rimozione dei sigilli. A renderlo noto è lo stesso titolare dell’associazione.

Durante un’operazione di Polizia, dopo essersi introdotti nel circolo qualificandosi come giocatori, gli agenti coadiuvati dalla Squadra Mobile procedettero all’identificazione dei presenti, alla denuncia del direttore di sala e al sequestro di 3640 euro.

Il dissequestro è stato deciso dal Tribunale in seguito alla memoria difensiva presentata dall’avvocato incaricato dall’associazione in cui venivano citate analoghe sentenze emesse a favore di altri circoli in Italia.

print

1 COMMENTO

  1. Visto che “La Redazione” non ha più avuto il coraggio di rispondere ai tanti messaggi indignati o rivedere quel BECERO articolo del 9 gennaio: http://bari.ilquotidianoitaliano.it/cronaca/2015/01/news/bari-bisca-clandestina-palese-locale-sequestrato-denunciato-il-titolare-66973.html/comment-page-1/#comment-31511
    CHIEDO
    Non sarebbe il caso ora di scrivere: Eravamo stati imprecisi, o poco attenti, oppure maldestri o per lo meno alquanto frettolosi e superficiali???
    Il contrario del bravo giornalista!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here