Ormai gli atti di violenza e vandalismo nei confronti dei mezzi e dei conducenti Amtab sono all’ordine del giorno. Dopo l‘aggressione sulla linea 11 Un nuovo episodio ha coinvolto un mezzo della linea 13. Il pullman era in via Piccinni, quasi ad angolo con via Garibaldi, e stava rallentando la propria corsa, in prossimità della palina, per effettuare la fermata.

Alcuni ragazzi per la strada, approfittando del rallentamento della vettura, hanno cominciato a sferrare calci alla porta posteriore per farla aprire dall’autista, facendola uscire dalla propria sede e rompendone il vetro. Danneggiato l’autobus, i ragazzi sono scappati.

Mai come in questi casi sarebbero utili le più volte invocate telecamere sui mezzi. Della cosa hanno discusso i vertici dell’Amtab con il Questore di Bari lunedì scorso, per fare il punto sulla situazione. Tra le ipotesi avanzate, quella più accreditata consiste in un sistema di due telecamere in cabina e una fuori, per garantire la copertura totale degli autobus, l’allestimento del sistema però non avrebbe tempi brevi, dal momento che bisognerebbe indire una gara per l’appalto. In aggiunta, è al vaglio la possibilità di far “scortare” i mezzi dalle volanti della Polizia nelle ore e sulle linee più calde.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here