Aula di giustizia

Antonio Moretti, accusato dell’omicidio di Vitantonio Fiore, figlio del boss del quartiere San Pasquale, e di Antonio Romito e Claudio Fanelli, è stato rinviato a giudizio. L’agguato risale al 19 maggio del 2013 e la decisione del rinvio è stata presa dal gup del Tribunale di Bari Sergio Di Paola.

La data di inizio del processo è prevista per il 3 marzo 2015, dinanzi alla Corte di Assise di Bari. Altre sette persone sono accusate, a vario titolo, di omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione di armi di guerra e saranno processati con rito abbreviato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here