A Bari un’anaziana signora 86enne è stata vittima di una truffa ben architettata. Contattata per telefono sul numero di casa da un individuo qualificatosi come avvocato, le riferiva del figlio trattenuto presso una non precisata caserma dei Carabinieri a seguito di un incidente stradale, richiedendole del denaro allo scopo di provvedere alla sua difesa legale.

Pochi minuti dopo la telefonata, un individuo si è presentato presso l’’abitazione dell’’anziana che ha dichiarato di essere un collaboratore dell’’avvocato in questione e si è fato consegnare parte del denaro richiesto, dileguandosi in tutta fretta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here