Era nascosto in un hotel di Bari ben sapendo di essere ricercato e ormai braccato dalla polizia. Un cittadino georgiano di 32 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Taranto che lo hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per rapina e furto in abitazione. Secondo gli investigatori lui, insieme ad altri due connazionali già arrestati nelle scorse settimane, è responsabile di un colpo messo a segno in un appartamento a Taranto, agli inizi di novembre. La banda di ladri georgiana, proveniente da Bari, razziò preziosi e contanti, poi fuggì ma nella rampa delle scale incrociò il proprietario dell’appartamento. L’uomo tentò di bloccare i tre banditi, ma nella collutazione rimase gravemente ferito. Pochissimi giorni dopo, i poliziotti – grazie alla descrizione fornita dalla vittima – riuscirono a individuare e ad arrestare due dei tre malviventi che si nascondevano a Casamassima. Ieri mattina hanno inchiodato il terzo componente la banda.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here