Marijuana nel locale utilizzato da una comitiva di ragazzi. È successo ad Altamura, in via Roma. I carabinieri avevano più volte notato movimenti sospetti in quel ritrovo, come ce ne sono tanti in ogni comune della provincia barese. Un locale affittato da gruppi di ragazzi per passare un po’ di tepo insieme: televisione, musica, videogiochi e qualche bottiglia di birra. Capita, purtroppo sempre più spesso, che i ragazzi, tra una partita a Pes e una schitarrata, consumino anche sostanze stpefacenti.

Questa volta a finire nei guai è uno studente altamurano incensurato di 18 anni, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri, nel corso di uno specifico servizio, sono entrati nel locale e hanno iniziato a fare alcuni controlli, nel corso dei quali si sono accorti che uno dei ragazzi, con un gesto rapido, tentava di nascondere qualcosa dietro un divano. I militari hanno trovato e sequestrato una bustina con 40 grammi di marijuana. Al 18enne sono stati concessi i domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here