Mamma e figlia sulla decina, di etnia rom, sono entrate in un negozio di abbigliamento per bambini in via Arcidiacono Giovanni, nel quartiere Poggiofranco, e hanno rubato il portafogli dalla borsa della titolare.

È stato un attimo di distrazione. La vittima, viste entrare le due ladre, mentre controllava che la donna non si appropriasse di qualche capo d’abbigliamento (la zingara ha destato qualche sospetto ndr), ha perso di vista la bambina che, a quanto pare, avrebbe aggirato il bancone e infilato la mano nella borsa appoggiata sullo sgabello.

Forse è bastato un cenno d’intesa tra le due zingare, che si sono allontanate subito dopo aver portato a termine il colpo, in tutta tranquillità. Quando la proprietaria del negozio se n’è accorta, era già troppo tardi. Sul posto è intervenuta una volante della polizia per raccogliere le testimonianze nella speranza di risalire alle autrici del furto.

Si tratta del terzo colpo in pochi giorni, dopo il furto in un negozio del centro e il tentativo di rapina, da parte di una romena, sul treno da Palo del Colle a Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here