I resti trovati nelle campagne di Valenzano appartengono ad Alessandro Leopardi, l’artigiano di 34 anni scomparso lo scorso primo ottobre. È questo l’esito degli esami del DNA che hanno confermato ogni sospetto. Intanto è stato iscritto nel registro degli indagati il suocero della vittima, sul quale gli inquirenti nutrono alcuni dubbi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here