Tumulti al Cara. Una rissa tra gli ospiti del centro di accoglienza per richiedenti asilo è degenerata e nella concitazione sono spuntati coltelli e spranghe. Dalle prime fonti, una gruppo di ospiti del Gambia si sarebbe scagliato contro membri di altre etnie, tra cui afghani e pakistani.

Dal centro è stato fatto uscire il personale civile e sono intervenuti gli agenti di polizia in tenuta anti sommossa. La rivolta, che si era estesa a quasi tutto il centro, è stata sedata da pochi minuti. Il blocco1, l’edificio vicino l’ingresso, è stato devastato durante la rivolta. Sono tre i feriti gravissimi tra gli ospiti, potrebbero essere in pericolo di vita.

Sul posto sono state inviate due ambulanze del 118 e personale della Questura, sette i migranti arrestati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here