Amore e pallottole. Ennesimo episodio di violenza di natura sentimentale, questa volta a Casamassima. I fatti risalgono al 12 luglio scorso, giorno in cui un pregiudicato di 22 anni ha esploso tre colpi di pistola contro il suo rivale in amore, nonché convivente della sua ex fidanzata.

Ma la mira del giovane innamorato non è stata perfetta. La vittima infatti, che non è stata ferita dai colpi calibro 6.35, è sfuggita all’agguato rifugiandosi in un portone, mentre l’attentatore è scappato a bordo del suo scooter.

L’attività di indagine svolta dai Carabinieri, coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari, oltre a permettere di rinvenire e sequestrare il ciclomotore del 22enne, ha permesso di stabilire il movente dell’azione. Lo scontro tra i due, prima verbale, poi fisico, era infatti dovuto a rancori di natura sentimentale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here