Notte movimentata a Sannicandro di Bari per i residenti di via Diaz, nel pieno centro del paese. Intorno alle 2.30 un commando, utilizzando un pala meccanica rubata, ha assaltato la filiale del Banco di Napoli che si trova a due passi dalla Cattedrale. Il boato ha svegliato diverse persone, che si sono subito affacciate ai balconi. Tre, forse quattro persone, hanno agito in pochissimi minuti. Spaccata la vetrata, i malviventi hanno divelto il bancomat. Non si conosce ancora l’ammontare del bottino.

Delle indagini si occupano i carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’istituto di credito e ascoltato alcuni testimoni. Prima di fuggire i banditi hanno abbandonato il mezzo da lavoro, fuggendo – secondo quanto è stato possibile apprendere – a bordo di un’auto di grossa cilindrata. Non si esclude che qualcuno possa essere riuscito ad annotare il numero di targa. Con molta probabilità, però, anche la vettura potrebbe essere stata rubata.

«L’appello che rivolgo ai miei concittadini – spiega il sindaco del paese, Vito Novielli – è quello di collaborare con le forze dell’ordine. Solo in questo modo è possibile assicurare i colpevoli alla giustizia. L’ultimo colpo del genere che ricordo a una banca di Sannicandro risale a una quindicina di giorni fa».

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here