Un ordigno rudimentale è esploso alle 4:35 di questa mattina in via Avellino, vicino all’abitazione del pregiudicato Nicola Antonio Laselva, di 50 anni.

La deflagrazione ha provocato danni alle pareti e alle finestre della  struttura e delle abitazioni accanto, coinvolgendo anche alcune auto parcheggiate nei dintorni. Fortunatamente non c’è stato alcun ferito. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per verificare l’agibilità dello stabile e i Carabinieri per i rilievi.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti ci sarebbe anche quella del regolamento di conti: Laselva è un sorvegliato speciale e nel 2013  è stato ferito all’addome in un agguato nella villa comunale di Conversano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here