Un uomo di Bitonto dell’età di 31 anni, pur essendo già agli arresti domiciliari in quanto condannato per spaccio di stupefacenti, ha continuato a perpetrare la propria attività criminale. Per questo è stato arrestato dagli agenti della Polizia.

Dopo una accurata attività di osservazione, notando uno strano movimento in entrata ed in uscita dalla sua abitazione e supponendo che il 31enne, a dispetto della condanna e della detenzione domiciliare, stesse continuando a spacciare droga, gli agenti hanno effettuato una perquisizione domiciliare durante la quale hanno rinvenuto 50gr. di cocaina, 150gr. di marijuana e alcune dosi di hashish, oltre a circa 4 mila euro in banconote di vario taglio, probabile provento della attività di spaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here