Nonostante le condizioni del tempo non fossero favorevoli, Andrea Scalera, un surfista barese di 37 anni, è uscito questa mattina in mare col suo kitesurf, nello specchio d’acqua antistante il Bacino Grande, a Porto cesareo. L’uomo a perso la vita a causa di un incidente provocato proprio dalle situazioni meteo.

Questa mattina il vento, in quel tratto di mare, soffiava raffiche che raggiungevano i 40 chilometri orari. Nonostante le condizioni atmosferiche lo sconsigliassero, Andrea e alcuni amici sono voluti comunque uscire in mare con il kite, una specie di aquilone che trascina il surfista, spinto dal vento.

Poco dopo essere entrato in acqua, il forte vento ha sollevato in aria il kite a cui Andrea era ancorato, facendolli precipitare violentemente ad alcuni metri di distanza. l’uomo non è morto sul colpo, ma tramortito non è più riuscito a reagire, perdendo i sensi e annegando.

Ogni tentativo di rianimarlo, dei suoi amici prima e del personale del 118 intervenuto poi, è stato vano.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here