La richiesta d’aiuto, immediatamente avvertita dalla capitaneria di Porto di Bari, ha innescato un meccanismo di salvataggio degno di protocollo: i militari hanno infatti avvertito una nave turca in transito di recarsi sulle coordinate del natante in difficoltà. Poi, verso le 20:30, con qualche piccola difficoltà, è stata individuata la giusta posizione in cui si trovava la zattera gonfiabile di fortuna con a bordo i due malcapitati.

I giovani, trovati in buona salute, sono stati fatti salire sui mezzi della Guardia costiera, mentre ora sono in corso gli accertamenti atti a ricostruire la dinamica dei fatti.

Una brutta esperienza che ha fatto molta paura ai due pescatori brindisini, ma che fortunatamente è finita nel migliore dei modi.

Valentina Piccoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here