È accaduto a Terlizzi dove i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato due coniugi del luogo, un 62enne ed una 60enne con l’accusa di rapina.

Una telefonata giunta al “112” ha fatto convergere una pattuglia dell’Arma nei pressi dell’abitazione della donna per una rapina appena compiuta ai danni della stessa. La vittima, raggiunta da due individui armati di bastone, è stata brutalmente aggredita e successivamente rapinata della borsa contenente un orologio in oro, 140 euro in contanti ed effetti personali.

Sulla base delle dichiarazioni della 50enne e di alcuni testimoni che avevano assistito alla scena, i Carabinieri sono riusciti in poco tempo a risalire all’identità dei due, raggiunti e bloccati all’interno della loro abitazione. La successiva perquisizione ha consentito di trovare all’interno di un’auto parcheggiata nel cortile della casa il bastone utilizzato per l’aggressione e nascosta in un’altra autovettura di loro proprietà la borsa appena rapinata.

La refurtiva è stata interamente restituita all’avente diritto mentre i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati associati presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

(Comunicato Sala Stampa Comando Provinciale Bari Carabinieri)

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here