A bordo della vettura venivano identificate tre ragazze di nazionalità rumena risultate, dopo alcuni serrati riscontri investigativi, responsabili: di un furto avvenuto in un negozio di abbigliamento di Viale Japigia, la cui refurtiva è stata rinvenuta e restituita all’avente diritto; dello scippo ai danni del predetto pedone, ancora in corso di identificazione.

Al termine degli accertamenti le due donne: le 25enni Ahmetovich Ornela e Adzovic Brenda, entrambe note alle forze dell’ordine, per questo tratte in arresto, sono state tradotte presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari e dovranno rispondere entrambe del reato di furto, scippo e resistenza a p.u., la prima anche di guida senza patente, la seconda altresì di evasione, perché risultava ancora sottoposta alla misura degli arresti domiciliari.

La terza donna: una minore infradiciassettenne, su disposizioni della Procura della Repubblica per i Minorenni di Bari, è stata invece denunciata in stato di libertà per il furto, lo scippo e la resistenza a p.u. L’autovettura è stata posta sotto sequestro.

(Comunicato dei Carabinieri di Bari)

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here