La campagna elettorale è ormai agli sgoccioli. Il 20 e 21 settembre si deciderà chi sarà il nuovo presidente della Regione Puglia e chi formerà il Consiglio regionale. Una campagna che, a differenza degli anni passati, si è svolta soprattutto sui social a causa dell’emergenza coronavirus.

Ed è così che le bacheche di Facebook si sono riempite di sponsorizzate politiche dove ogni candidato al Consiglio ha sottolineato il proprio sostegno. Tra questi c’è anche Anna Maria Gentile, di Italia Viva, che invita a votare Ivan Scalfarotto come prossimo presidente della Regione.

Una sponsorizzata che però non ha avuto il consenso sperato. Il post è stato letteralmente ricoperto di insulti. Il 99% dei commenti è contro il candidato di Italia Viva, tranne un utente che ha sottolineato il suo appoggio a Scalfarotto.

“Povera donna quanto mi dispiace. Scalfarotto è un perdente. Invece di incontrare gli elettori va nelle carceri x incontrare i delinquenti”. “È bello fare un post e vedere che ti detestano. Dopo non dite che non lo sapevate”. “Altro che Italia Viva, con questi l’Italia è morta”. Sono solo alcuni dei commenti apparsi sotto il post della Gentile.

Un post che ha scatenato diverse polemiche a causa delle parole dure apparse tra i commenti. In dubbio non mettiamo la bravura della candidata e la sua capacità di sedersi tra le fila del Consiglio regionale, ma di certo una sponsorizzata colma di insulti non poteva passare inosservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here