“Le chiù scime de Barevecchie” urla il barese dietro la telecamera, mentre due ragazzi cadono dal monopattino a noleggio. Divertiti dalla loro bravata, i due se la ridono nonostante abbiano rischiato di farsi male e di rompere il monopattino.

I due baresi, non contenti per aver scampato il pericolo, riprendono il loro giro e, mentre uno fa partire il monopattino, l’altro sale al volo, come se il movimento fosse già collaudato da tempo.

Nel frattempo il noleggio dei monopattini è sfuggito di mano. La volontà di far diventare Bari una città all’avanguardia è rovinata da chi custodisce i monopattini nei portoni, chi si esercita a impennare e chi fa i giri in quattro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here