Tra i meno giovani non lo conosce nessuno, ma lui non si arrende e continua a proporre come ogni anno la sua hit per l’estate. Sarà pronta a metà luglio e quindi il consiglio è quello di andare tutti in un posto senza connessione a internet.

Nessun titolo e nemmeno un ritornello da canticchiare per il momento, ma la canzone di “Silvio Sister”, il bomber del domper e dell’auto in divieto, promette scintille. Da u sa akiud Silvio Sisto ne ha fatta di strada e adesso è uno dei contendenti più ricercati a Forum, la storica trasmissione di baruffe verosimili in onda sul tribunale mediatico.

Il coronavirus dei complottisti, l’estate e lui medesimo. Sono questi i temi scottanti della stagione bollente. Sisto non crede al coronavirus, ma ha rispettato la quarantena. Le donne impazziscono per i suoi addominali e la voce campionata. Lo criticano tutti, ma il bomber non si preoccupa di essere insultato e preso a parolacce.

Rintuzza i colpi da quasi 10 anni, ovvero dal momento in cui il destino beffardo ce lo ha fatto incontrare. La sua musica? Avremmo potuto farne a meno, senza di essa l’umanità sarebbe stata un tantino migliore, ma ormai l’ha prodotta e sta per arrivare. Preparatevi perché il bomber è tra noi, che lo vogliate o no. E se un’auto vi impedisce di andare via con la vostra perché parcheggiata su uno scivolo per disabili, davanti a un passo carrabile, sulle strisce pedonali o semplicemente in doppia file, sappiate che Sisto e la sua colonna sonora potrebbero materializzarsi in un lampo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here