Hai problemi di emicrania e non sai come rilassarti al mare in mancanza di un cuscino ergonomico? Basta una pietra, una di quelle usate per realizzare i marciapiedi, e il risultato è assicurato. Ce lo spiega un barese che ormai ha fatto il “callo”.

Incuriositi dalla posizione alquanto scomoda e spiacenti di aver interrotto il suo momento di relax, abbiamo chiesto come facesse. “Basta metterla nella posizione giusta e il gioco è fatto. Posso girarmi a destra e sinistra e mi godo la brezza del mare”.

Non potevamo non provare la tanto decantata posizione e quindi abbiamo chiesto in prestito la pietra e abbiamo tastato con la nostra nuca il risultato sdraiandoci anche noi sul muretto di Torre Quetta.

Dopo qualche secondo di pura sofferenza abbiamo scoperto che si inizia a fare l’abitudine. “Da quando ero piccolo lo faccio, sono sempre andato sugli scogli – ci spiega – e l’unico modo per rilassarsi, nel caso in cui non hai un cuscino, è quello di trovare una pietra e metterla poco sopra la nuca”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here